Incontinenza: dal 28 giugno al 2 luglio visite gratuite con la Fincopp Calabria: come prenotarsi


Giugno il mese giusto per dar voce alle patologie silenziose. Questo l’appello rivolto alla popolazione calabrese dalla presidente di Fincopp Calabria Francesca Lettieri.

“In italia - chiarisce Lettieri - sono più di 5 milioni le persone che soffrono di incontinenza e di queste tre milioni sono donne. Sicuramente d’incontinenza non si muore ma è certamente una delle condizioni che più favorisce l’isolamento e lo stigma sociale”.

Il 28 giugno sarà la XVI giornata nazionale per la prevenzione e cura dell’incontinenza. La Fincopp Calabria Odv, con il patrocinio dell’Ordine dei medici di Crotone, sosterrà l’iniziativa nazionale.

L’associazione calabrese ha esteso la possibilità di effettuare visite e controlli gratuiti che si svolgeranno nell’ultima settimana di giugno presso la sede della clinica Romolo Hospital di Rocca di Neto, nel Crotonese.

“Le visite saranno effettuate da uno staff di personale specializzato (urologi, chirurghi, specialisti nella riabilitazione delle disfunzioni pelviche) e potranno essere prenotate - continua la presidente Fincopp - entro il 15 giugno chiamando il numero 371/4594144”

“Il diritto alla salute – ribadisce Lettieri - è un diritto imprescindibile, ma vorrei ricordare che le disfunzioni del pavimento pelvico non comprendono solo l’incontinenza urinaria o fecale ma anche un corollario di disturbi e condizioni invalidanti che rendono le persone vulnerabili e sole”.

“Penso al dolore pelvico e alle disfunzioni sessuali ma - conclude- anche a quelle sindromi da urgenza che portano spesso donne e uomini a dover usufruire di un bagno e, capiamo bene, come questo limiti le possibilità lavorative e sociali soprattutto in tempo di Covid”